Home I Giovani Racconti e similitudini Amicizia
Amicizia PDF Stampa E-mail

 


AMICIZIA

Due amici camminavano nel deserto. Durante questo viaggio i due cominciarono a discutere, ed uno  diede uno schiaffo all'altro. La persona colpita, addolorata,  ma senza dire nulla, scrisse nella sabbia:

"IL MIO MIGLIORE AMICO OGGI MI HA DATO UNO SCHIAFFO".

Continuarono a camminare, finche trovarono un'oasi, dove decisero di fare un bagno. L'uomo che era stato schiaffeggiato rischiò di affogare, ma il suo amico lo salvò. Quando si riprese, scrisse su una pietra:

"IL MIO MIGLIORE AMICO OGGI MI HA SALVATO LA VITA".

Colui che prima aveva dato lo schiaffo al suo migliore amico e poi lo aveva salvato domandò:"Quando ti ho ferito hai scritto nella sabbia, e adesso lo fai in una pietra. Perchè?"

L'altro  rispose: "Quando qualcuno ci ferisce dobbiamo scriverlo sulla sabbia,dove i venti del perdono possano cancellarlo. Ma quando qualcuno fa qualcosa di buono per noi, dobbiamo inciderlo nella pietra, dove nessun vento possa cancellarlo."

Impara a scrivere le ferite che ricevi sulla sabbia e a incidere sulla roccia le gioie che altri ti arrecano.  Dicono che
ci vuole un minuto per trovare una persona speciale, una ora per apprezzarla, un giorno per amarla, ma una vita intera per dimenticarla.

 

 

 

Copyright © 2009 - 2019. Tutti i diritti sono riservati. Non è consentita la riproduzione parziale o totale dei contenuti e della grafica presenti nel sito su mezzi cartacei o elettronici senza la previa autorizzazione dei responsabili.


Progettazione e sviluppo by Ing. Marco Arata. Testata by Alessandro Marzullo. Grafica basata su template by Joomla.it. Powered by Joomla!. Valido XHTML e CSS.