Home I Giovani Racconti e similitudini Come un chicco di caffè
Come un chicco di caffè PDF Stampa E-mail

 

COME UN CHICCO DI CAFFE'

 

Una ragazza si lamentava col suo papà perchè le cose le andavano male e incontrava tanta difficoltà nell'affrontare la vita. Era stanca di lottare e pensava di darsi per vinta, visto che era inutile lottare contro tutte le traversie di ogni giorno. Suo padre mise dell'acqua in tre pentolini e li  pose sui fornelli della cucina. Quando l'acqua cominciò a bollire nel primo pentolino mise delle carote, nel secondo un uovo e nel terzo alcuni chicchi di caffè che aveva schiacciato. La figlia guardava incuriosita, chiedendosi cosa volesse farle capire suo padre. Dopo una mezz'oretta l'uomo spense il fuoco, tirò fuori dall'acqua calda le carote e le pose in un piatto, fecce altrettanto con le uova e versò il contenuto del terzo pentolino in una tazza, dopo averlo filtrato. Poi chiese alla figlia di toccare le carote e lei disse che erano diventate morbide, le chiese di aprire un uovo e lei osservò che che l'uovo si era indurito, era diventato sodo. Infine le chiese di odorare e assaggiare il contenuto della tazza e la ragazza bevve un sorso dell'acqua in cui era stato bollito il caffè e ne aspirò l'aroma.Ma ancora non capiva e perciò chiese al padre: "Che significa tutto questo?". Il padre le rispose: "Figlia mia, questi tre alimenti hanno affrontato la stessa situazione: acqua bollente. Ma i risultati sono stati diversi. La carota, che in origine era dura e rigida, si è ammorbidita, si è indebolita, è diventata tenera fin quasi a disfarsi. L'uovo, molle e fluido al suo interno, si è indurito. I chicchi di caffè macinati non hanno subito grande variazione nella loro consistenza, ma hanno cambiato l'aspetto, l'odore e il sapore dell'acqua. Tu a chi vuoi somigliare? Come reagisci di fronte alle prove e alle difficoltà? Somigli ad una carota, sentendoti forte quando tutto va bene, ma diventando debole e fragile quando ti colpisce l'avversità? O sei come le persone simili all'uovo, in genere buone e gentili, che però nel tempo della prova e del dolore, induriscono il loro cuore? O vuoi essere come i chicchi di caffè che trasformano la prova in benedizione per sè e per gli altri?

 

Copyright © 2009 - 2020. Tutti i diritti sono riservati. Non è consentita la riproduzione parziale o totale dei contenuti e della grafica presenti nel sito su mezzi cartacei o elettronici senza la previa autorizzazione dei responsabili.


Progettazione e sviluppo by Ing. Marco Arata. Testata by Alessandro Marzullo. Grafica basata su template by Joomla.it. Powered by Joomla!. Valido XHTML e CSS.